Quello che so, quel poco.

Quello che so è che davanti ad un tramonto sporco d’arancia, non si chiudono gli occhi.
Quello che so è che da sotto la coperta colore carbone della notte si vedono le stelle, e sono buchi, dai quali filtra la luce gialla di qualcosa di più grande.
Quello che so è che nel mare la schiuma bianca non si mescola col verde delle onde, perché se si mescolassero non potrebbero più giocare a chi arriva più lontano.
Quello che so è che l’azzurro del cielo è lo stesso che imbratta certi muri, si chiamano anime.
Quello che so è che il rosso di certi frutti è pericoloso, come il sorriso di certe labbra.
Quello che so è che da una vita in bianco e nero, se ci dipingi sopra, può venire fuori un capolavoro…

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...