I ladri dei bambini

Ai bambini, togli la mattina di Natale.
Ai bambini, togli la mano di mamma.
Ai bambini, togli i compagni di scuola.
Ai bambini, togli le vacanze.
Ai bambini, togli gli amici, il pallone, le pioggie d’estate.
Ai bambini, togli la neve, il naso rosso, i guanti di lana, la nuvola di fiato.
Ai bambini, lascia le lacrime, la paura del buio, il quaderno strappato, una foto di papà.
Ti resterà un vuoto riempito di vuoto.
Un uomo che non diventerà un uomo, un’ombra sempre più scura, una pianta senza radici, che non avrà voglia di fare frutti.
I bambini, se gli rubi tutto, da grandi ti daranno in cambio il nulla…

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...